Telemaco

 

 

Il mito di Telemaco è assunto come icona dei giovani del Mezzogiorno. La loro terra, come Itaca, è insidiata dalla arroganza e dalla corruzione. Penelope ha promesso di sposare uno dei Proci non appena avrà finito di tessere la tela del suo abito nuziale. Ella sente, in cuor suo, che Ulisse è prossimo al ritorno e farà giustizia dei Proci, perciò di giorno tesse la tela e di notte la disfa.
Telemaco sa che Troia è stata rasa al suolo e che i principi greci sono tornati in patria; egli sente dunque il bisogno di mettere in mare una nave per andare alla ricerca del padre e ripristinare il suo diritto su Itaca, la sua dignità di figlio, di uomo e di cittadino.
I giovani del Mezzogiorno, costretti ad allontanarsi dalla propria terra, alla ricerca di un posto di lavoro, sentono, come Telemaco, il bisogno di ristabilire la loro dignità di figli della propria terra che, come Penelope, da troppo tempo insidiata dai Proci (malavita organizzata, politica collusa, burocrazia, enti parassiti) è costretta di giorno a tessere una tela che di notte disfa.
Telemaco Edizioni, si propone di dar voce ai figli del Mezzogiorno affinché essi si riapproprino della dignità civile, ristabiliscano la sovranità sul territorio, garantendone il diritto allo sviluppo e valorizzandone la cultura e le tradizioni.
Telemaco Edizioni non intende proporre, né aderire ad alcun progetto politico, intende dare il suo contributo alla formazione di uomini impegnati per ridare al Mezzogiorno dignità di popolo capace di costruire il futuro nel libero esercizio dei propri diritti di cittadinanza.

Noi crediamo che il Mezzogiorno abbia bisogno di una cultura nuova che, radicata nella nostra storia, alimenti i sogni dei nostri giovani perché essi scrivano sul nostro territorio il proprio progetto di futuro.

 A questo scopo organizziamo eventi culturali ed artistici, editiamo un giornale  online per raggiungere i nostri emigrati nel mondo. Divulghiamo le nostre pubblicazioni, contiamo di organizzare uno studio radio tv per mettere in onda sulle diverse antenne del sud servizi di supporto informativo per le pubblicazioni edite nel Mezzogiorno d’Italia che possano contribuire a promuovere la cultura della partecipazione, dell’impegno civile, del pensiero positivo e dell’imprenditorialità economica sul nostro territorio.

Intendiamo coinvolgere anche le scuole nel nostro progetto per mettere in campo un grande laboratorio intergenerazionale. Promuoveremo nelle scuole laboratori di scrittura creativa, incontri con l’autore, stimoleremo i nostri giovani a scrivere recensioni per le nostre pubblicazioni istituendo premi letterari per inediti e per opere edite impegnando le scuole nella cogestione delle notre attività. Istituiremo premi per le recensioni critiche riservate agli studenti.