Presentazione del romanzo “La donna di rugiata” di Gianrocco Guerriero

“La donna di rugiada” come genere letterario risponde a tutti i requisiti del romanzo storico ma se vogliamo è qualcosa di più che un romanzo; è un poema alla femminilità che ci racconta o ci svela come l’esperienza umana si anima solo se illuminata da eros perché dove non c’è amore, non c’è luce, non c’è vita.
Da questo momento,cari lettori, “La donna di rugiada” vi appartiene. L’editore e l’autore hanno una sola speranza che venga accolto con benevolenza, entri nella sensibilità e nella cultura di questo territorio per dare a tutti un senso di leggerezza e di gioia.

Patrioti e vicende brigantesche – Genzano di Basilicata nel Risorgimento.


E’ stato presentato presso il Liceo Scientifico di Genzano di Lucania, l’ultima fatica letteraria del Prof. Guglielmucci Vincenzo dal titolo “Patrioti e vicende brigantesche – Genzano di Basilicata nel Risorgimento” edito da Telemaco Edizioni.
Moderatore della manifestazione è stato il Preside Michele Marotta che ha aperto con un video di Bennato dedicato a Ninco Nanco.

Mons. Giuseppe Vairo Il sequestrato di Dio

Il giornalista Edmondo Soave, autore del libro “Mons. Giuseppe Vairo – Il sequestrato di Dio” rileva come nel periodo in cui il futuro vescovo si formava nei seminari di Cosenza e di Reggio Calabria: “c’era … una questione meridionale anche nella Chiesa.” Il clero, debole sotto il profilo culturale, non autonomo sotto il profilo economico, rimaneva in qualche modo impigliato nella tradizione della chiesa ricettizia asservita al nobilato locale.

Presentazione del libro “La Cetonia sul Cardo” di Domenico Gilio – Telemaco Edizioni


Il giorno 16 agosto 2011 è stato presentata ad Acerenza, in piazza Fossato, la silloge di Domenico Gilio “La Cetonia Sul Cardo”.

Sono intervenuti il critico Mario Ciola, i poeti Aniello Ertico e Marisabell Calitri.

Ha letto alcune liriche l’artista Mimma Congedo da Milano.

Hanno contribuito ad allietare la serate le bambine della scuola di danza ALMA LATINA di Marina Pepice.

Invito alla lettura – “Viaggio nella storia di Rionero in Vulture” di Michele Pinto – Valentina Porfidio Editore


Il lettore che apre questo agile volume è indotto ad un cammino che attraversa la storia, un viaggio nel tempo, alla scoperta delle radici più profonde della identità civile della città di Rionero.

Il punto di vista si focalizza prevalentemente sulla microstoria ma spesso si allarga come in un grandangolo per cogliere non solo gli orizzonti più ampi delle vicende nazionali ed internazionali, ma anche le diverse anime e le diverse coloriture ideologiche, politiche che l’hanno attraversata. L’immagine che se ne ricava è sempre nitida e precisa anche sotto il profilo cromatico.

Invito alla lettura – “La responsabilità di essere educatori” di Emanuele Vernavà – ed. Centro Studi Leone XIII

In queste pagine c’è una severa, talvolta anche amara analisi sociale, alla quale l’autore anziché indulgere in uno stanco atteggiamento depressivo, reagisce con una forte e direi giovanile spinta progettuale. Egli infatti schizza con tratti essenziali , ma efficaci, il disegno di una nuova scuola alla quale affida il compito di formare uomini liberi in grado di porre un argine al declino della società occidentale che mette a rischio l’intera umanità.

Invito alla lettura – “Tetelestai” di don Cesare Mariano – Edizioni Viverein

Il libro di Don Mariano è una finestra aperta sul cielo perchè nella vita di ciascuno di noi, attraverso un costante rapporto con la Sacra Scrittura, ci sia l’Epifania del Signore. Studiare oggi la Sacra Scrittura significa cogliere Cristo come nostro contemporaneo, perchè parli agli uomini di oggi con il nostro linguaggio, colga le nostre ansie, si prenda in carico le nostre apprensioni, viva nella nostra sensibilità.