Cristo e i quattro soli

L’iconografia della Cripta della Cattedrale di Acerenza si presta per un’approfondita meditazione cristologica ricordando che la Sacra Scrittura propone Cristo come il nuovo Adamo e quindi come riferimento paradigmatico di una corretta antropologia di ispirazione cristiana. Dopo l’ampio saggio del dott. Nicola Partipilo sulla imago pietatis propongo un ampio dibattito su questa immagine. “Portami tu la pianta che conduce / dove […]

Presentazione della Seconda edizione di “Suggestioni Neoteniche in un Borgo Medioevale” di Angelo Schiavone

  Neotenici per passione Confesso che quando ho ricevuto questo libro sono rimasto spiazzato. Ha un formato inconsueto; l’immagine di copertina è qualcosa di ignoto e familiare al contempo; il titolo è di quelli macchinosi. Una cosa è chiara: il borgo medievale di cui si parla è Acerenza, la nostra millenaria Acerenza che zampilla dalle pagine di Orazio e Procopio, […]

Associazione Bradano- risorse e delizie del territorio. A.BRA.

  Costituzione dell’Associazione       Nella Assemblea tenuta il giorno sabato 17 febbraio 2018 è stata costituita l’Associazione senza fini di lucro, che persegue finalità di utilità sociale per la promozione civile, sociale, culturale ed economica del sistema territoriale di Centri urbani del territorio del Bradano della Regione Basilicata, denominata ” Associazione Bradano- Risorse e delizie del territorio. Obiettivo dell’Associazione è quello […]

LA SINDONE E IL SUO VALORE DELL’ESSERCI – Due semplici riflessioni sul Sacro Telo di Torino

  Se la Sindone non fosse esistita, cosa avrebbe perso il mondo?   In linea di massima,  l’assenza del Sacro Lenzuolo nella storia umana recente non avrebbe comportato nessuno elemento negativo per il Cristiano: se l’individuo crede, sa e ha già tutto, non ha bisogno della reliquia per il credere in sé. Nel caso specifico della Sindone di Torino, forse […]

SUGGESTIONI NEOTENICHE AD ACERENZA

Nicodemo gli disse: Come può essere generato un uomo già vecchio? Può forse ritornare nel grembo della madre e nascere? (Giovanni 3,4) La progressiva umanizzazione delle testine nella cripta della cattedrale non termina semplicemente  con la formazione di un volto umano ma sembra seguire un  percorso ontogenetico a ritroso involvendo verso un volto infantile.  Il prodotto di questo “processo neotenico” sembra  infatti il […]

Presentato all’UniTre di Genzano di Lucania “La Divinaccia”, seconda pubblicazione di Nina Barile

Con la Divinaccia, la Barile, ha voluto dare seguito ai “Fattaridd”, affidando stavolta al linguaggio, piuttosto che a personaggi esemplari, il compito di narrare l’ ‘epopea’ in cui ha speso il fulcro della suo esistenza.
Basti una terzina a chiarire il senso dell’opera: “ Era la prim’ora du matin/ Qualche stèlle ancore stacij appecciate,/ Non me parije abbunghiann d’aria fine. (Erano le prime ore del mattino/ Qualche stella ancora brillava/ Non riuscivo a saziarmi dell’aria sana e sottile.)

Ipotesi di progetto editoriale di Telemaco edizioni

Telemaco edizioni potrebbe organizzare il proprio catalogo su tre sezioni.   . Prima sezione – Pitagora. Pensiero che nasce dal Mediterraneo dove ancora aleggia l’humus della civiltà della Magna Grecia. Della sezione Pitagora fanno parte le collane: 1. Athena (Scienza)   2. Socrates (filosofia) La conoscenza, quella autentica, è un percorso che ci consente di padroneggiare noi stessi, gestire al meglio le […]